mercoledì 5 settembre 2012

Prosciutto di Parma: gli abbinamenti

Con melone o fichi, uva, mango o papaya, il prosciutto crudo diventa il piatto estivo per eccellenza, mentre in inverno si sposa alla perfezione con melograno, arance e ribes.

Aggiunge un tocco di sapore alle insalate verdi miste, a quelle di radicchio o cicoria, meglio ancora se arricchite con erbe aromatiche (come timo e maggiorana), mentre abbinato a formaggi morbidi e cremosi e verdure dà vita a squisiti involtini.

Con pane, focacce o piadine e farcito con mozzarelle crea il più italiano dei sandwich.

Chi ama cucinare, può provare a usare il prosciutto crudo come ingrediente dei ripieni per i tortelli o dei sughi alle verdure (come gli asparagi), per farcire le crepes al formaggio pecorino o per arricchire arrosti di vitello e involtini, anche di carni bianche.

Nelle mani degli chef, il Parma si trasforma in un ingrediente così eclettico da diventare protagonista di un intero menu.

Dal sushi di prosciutto di Parma con caprino e melone alla menta, fino alla spigola con prosciutto di Parma, per finire con la mousse di zucca arricchita con salsa di prosciutto di Parma caramellata.

Quanto ai vini, si accompagna sia con i bianchi sia con i rossi.

I più indicati sono un Lambrusco fruttato, una Malvasia secca o una Fortana dolce dei colli parmensi e piacentini.

Fonte: News, giugno 2010

Nessun commento: